ACS

A.C.S. San Restituto
Superficie: 540 ha
Descrizione dei confini: Strada Statale Cesana-Sestriere a salire fino al primo tornante sopra la Frazione di Champlas du Col, scende fino al Rio Merdarello e risale fino alla strada Provinciale da Sestriere a Sauze di Cesana, segue la strada Provinciale fino al bivio per la Valle Argentera, strada della Valle Argentera fino al ponte Terribile ( quota 1634 mt. ) , prosegue lungo il torrente Ripa fino alla frazione Bousson poi lungo la strada Provinciale fino alla località Rocciaglie quindi risale fino alla strada Statale Cesana-Sestriere.
Fruizione: vietato l’uso del fucile con canna ad anima rigata con conseguente divieto di prelievo degli ungulati ruminanti.
Documenti allegati:
cartografia San Restituto

2. A.C.S. Giassez
Superficie: 238 ha
Descrizione dei confini: rio Thuras – Gran Grusa – si sale verso il Col Chabaud e si segue il corso del rio Chabaud  fino al Rio Thuras.
Fruizione: Caccia solo con armi a canna rigata autorizzata ai titolari di piano di prelievo per il capriolo nel distretto 3, per il camoscio nel distretto 1 e per il cervo.
Documenti allegati:
cartografia Giassez

6. A.C.S. La Roche
Superficie: 298 ha
Descrizione dei confini: dal bivio strada carrozzabile del Col Basset ( quota 2312 mt ) segue la strada carrozzabile verso Fregusia fino al Forte Foens ( quota 2208 mt ) quindi risale per il crinale fino al Monte Jaufferau ( quota 2787 mt ) segue poi la strada carrozzabile direzione Col Basset ( quota 2610 mt ) e prosegue fino al bivio Fregusia-Pramand ( quota 2312 mt ).
Fruizione: è ammessa la caccia con il fucile ad anima liscia fino al raggiungimento del 25 per cento del piano autorizzato per la Coturnice su tutto il territorio del C.A.TO2. Al raggiungimento del numero previsto subentra il divieto totale di caccia alla coturnice ma rimane ogni altra forma di caccia con armi a canna liscia. E’ sempre autorizzato il prelievo con armi a canna rigata per la caccia di selezione agli ungulati.
Documenti allegati:
cartografia La Roche

A.C.S. Balbière
Superficie: ha 135
Descrizione dei confini: Dalla SS 24 km 85.9 segue la strada asfaltata della frazione Fenils fino al sentiero di Colletto Grigio – sale poi fino al monte Firet – scende sul crinale in direzione del Rio di Desertes per poi risalire fino alla frazione Balbière – segue quota 1400 fino al canale prossimo alla frazione Soubras – scende il canale fino alla Dora Riparia e risale fino alla SS 24 km 83.3 – segue la SS 24 fino al km 85.9.
Comuni interessati: Cesana Torinese
Fruizione: E’ ammesso il prelievo di tutte le specie venabili con arma a canna liscia con munizione spezzata. E’ vietato il prelievo di tutte le specie venabili con armi a canna rigata o con armi a canna liscia a palla unica. Il prelievo del cinghiale verrà  autorizzato a seguito di comprovati danni ai coltivi agricoli.
Tutela: ungulati
Documenti allegati:
cartografia Balbiere

8. A.C.S. Sagnalonga
Superficie: 1180 ha
Descrizione dei confini: dalla località la Coche ( quota 1934 mt ) segue la strada carrozzabile fino a Sagnalonga (quota 2010 mt ) prosegue poi sulla carrozzabile fino a Fonte Tana ( quota 1999 mt ) poi fino a Capanna Mautino ( quota 2177 mt )  poi  segue il  crinale  fino a Col Sorel ( quota 2431 mt ) prosegue con  il confine Francese ( Col Gimont quota 2431 mt, Punta Gimont quota 2626 mt , Punta La Plane quota 2546 mt,  Plan du Sol quota 2085 mt) , scende lungo la pista di sci n° 11 fino alla strada carrozzabile della Coche.
Fruizione: è ammessa la caccia con il fucile ad anima liscia fino al raggiungimento del 25 per cento del piano autorizzato per il Gallo forcello su tutto il territorio del C.A.TO2. Al raggiungimento del numero previsto subentra il divieto totale di caccia al Gallo forcello ma rimane ogni altra forma di caccia con armi a canna liscia. E’sempre autorizzato il prelievo con armi a canna rigata per la caccia di selezione agli ungulati.
Documenti allegati:
cartografia Sagnalonga

20. A.C.S. Valle della Rho
Superficie: 327 ha
Descrizione dei confini: dalla tavola di orientamento (quota 1440 mt.), si sale verso  il crinale confine con la Z.R.C. “Bardonecchia Val Frejus” e si segue  sino alla Cima  delle Blave (quota 2300 mt.), di qui si scende alla sorgente Orgera, si  segue strada della cappella di Monserrat, per ritornare alla tavola di orientamento.
Fruizione: vietato il prelievo della specie cervo.
Documenti allegati:
cartografia Valle Rho